• FOLLOW DOME ON:
CONTATTACI
DOME STUDIO
Via San Marco 1 - 20121 Milano (MI)
T. +39.02 65560377 - F. +39.02.29017666
Email: studio@domemilano.com
DOME SHOWROOM
Via San Marco 1 - 20121 Milano (MI)
T. +39.02 65560377 - F. +39.02.29017666
Email: showroom@domemilano.com
Orari apertura: Lunedì / Sabato 10.00 / 19.30
INDICE BLOG

Les Objets Nomade by Louis Vuitton

21 GIUGNO 2019
Louis vuitton objets nomades Milano Lune Chair Marcel Wanders alluminio pelle

Dona un tocco speciale al tuo arredamento d’interni grazie a Louis Vuitton e ai suoi Objets Nomades

 

 

Se l’interior design spesso trascura quei dettagli dell’arredamento che danno un vero tocco di vissuto alla nostra casa, Dome Milano Interior invece propone ai suoi clienti soluzioni originali e all’avanguardia che riescono a donare agli ambienti un’atmosfera ricercata e raffinata, dal carattere forte e originale.

 

Una decorazione per interni davvero sofisticata è senza dubbio la linea home decor di Louis Vuitton Les Objets Nomades, presentata a Milano al Palazzo Bocconi durante il fuorisalone 2018, stupisce tutti gli amanti dello storico brand francese proponendo una collezione di oggetti d’arredamento molto sofisticati, firmati dai più celebri designer del Salone del Mobile.

In questa prestigiosa occasione, oltre ad aver presentato la nuova collezione, è stato annunciato al pubblico l’ingrandimento della famiglia Nomades grazie all’introduzione della nuova serie Les Petits Nomades, che comprende oggetti d’arredo realizzati da designer del calibro di Patricia Urquiola e Marcel Wanders.

 

Les Objets Nomades di Louis Vuitton viene lanciata dal brand nel 2012, mantenendo viva la lunga tradizione del marchio francese nella creazione di articoli da viaggio. Infatti agli oggetti da viaggio Louis Vuitton ha sempre dedicato una grande attenzione, arrivando per esempio nel 1874 a creare un prodotto personalizzato come un baule-letto per l’esploratore francese Pierre Savorgnan.

Proprio il viaggio è il tema centrale dell’intera collezione: alcuni dei più celebri designer contemporanei (da Humberto e Fernando Campana a Maarten Baas) sono stati chiamati a creare oggetti d’arredamento ispirati in qualche modo alla dimensione “nomade” della vita.

Da questa sfida ne sono risultati oggetti decorativi originali, eleganti e poetici, capaci di rivisitare in maniera totalmente nuova anche gli oggetti d’arredo più tradizionali.

 

La creazione di pezzi unici finemente lavorati è quello che da sempre contraddistingue l’operato della casa di moda francese, arrivando con questa collezione a raggiungere creazioni davvero elaborate per soddisfare i clienti più esigenti. Infatti la collezione degli Objets Nomades comprende edizioni limitate e prototipi sperimentali che portano la firma dei più famosi designer a livello mondiale:  Raw Edges, Atelier Oï, Barber and Osgerby, Fratelli Campana,Marcel Wanders, Damien Langlois-Meurinne, Nendo, Maarten Baas, Gwenaël Nicolas e Patricia Urquiola.

 

La collezione comprende in tutto 25 oggetti, sedie e sofà a dondolo, divani, sgabelli pieghevoli e amache, tutti realizzati con materiali raffinati e con un’attenzione estrema a ogni dettaglio.

 

Uno dei pezzi più originali è il divano dei fratelli Campana. Il Bomboca Sofa, più che un divano, è una creazione astratta ispirata alle morbide forme di una nuvola. La struttura tondeggiante, il cui nome deriva da delle omonime caramelle brasiliane, è rivestita in morbidissima pelle di vitello, mentre la seduta è composta da otto cuscini incastrati tra loro come un puzzle.

 

Un vero gioiello artigianale è il Talisman Table della designer India Mahdavi. Questo particolarissimo tavolo, testimonianza delle influenze multiculturali della designer, ha la parte sopra lavorata a intarsio: un mosaico di 112 inserti di pelle che formano l’iride di un occhio della fortuna tipico delle culture medio-orientali. La base d’appoggio è invece costituita da dieci pannelli in legno, foderati in pelle, che si aprono a raggiera.

 

Un esplicito richiamo alle borse Louis Vuitton è dato dalla Belt Chair dell’Atelier Oï: una sedia che esprime l’essenza della pelletteria di Louis Vuitton. La seduta della Belt Chair è composta da otto ampie strisce di pelle pregiata, poste su una struttura in acciaio e fissate sul retro con delle cinghie che richiamano le tracolle del brand. Il comfort e l’eleganza della seduta ne fanno un vero classico senza tempo.

 

Infine l’oggetto più romantico della collezione è la Lune Chair di Marcel Wanders. In questa creazione il designer mostra tutto il suo estro creativo nel combinare l’innovazione con elementi tradizionali della maison Vuitton. La struttura curva in alluminio con angoli in ottone è ricoperta da una leggera struttura in pelle che richiama con eleganza i classici bauli del brand.


Tutti gli Objets Nomades di Louis Vuitton, oltre arredare in maniera originale la casa, ispirano una comodità estrema: provare per credere!

 

Louis vuitton objets nomades Campana Bomboca Sofa struttura tondeggiante pelle di vitello divano
Louis vuitton objets nomades Campana Bomboca Sofa struttura tondeggiante pelle di vitello divano blu
Louis vuitton objets nomades Milano Talisman Table India Mahdavi mosaico pelle pannelli in legno
Louis vuitton objets nomades Milano Belt Chair Atelier Oï strisce pelle pregiata struttura acciaio
Louis vuitton objets nomades Milano Lune Chair Marcel Wanders alluminio pelle